Sistemazioni idraulico-pascolive

Data la rilevante estensione dei pascoli nel territorio garganico, il Consorzio ha promosso e realizzato a fini dimostrativi circa 280 Ha di sistemazioni idraulico-pascolive, mediante l'esecuzione di lavori rivolti al corretto deflusso delle acque re mediante interventi di spietramento, decespugliamento, erpicatura e semina di miscugli di specie foraggere.
Tali interventi hanno permesso il recupero. Alla destinazione d'uso di cui trattasi, di terreni resi ormai improduttivi dalla vegetazione infestante o dall'erosione diffusa o da fenomeni di impaludamento, ad hanno consentito un deciso aumento della produzione foraggera nelle aree interessate, oltre ad aver costituito un valido esempio per gli allevatori locali.

Viabilità

E' stata realizzata una fitta rete di strade aventi sia caratteristiche di strade provinciali (carreggiata di m 6 di larghezza) sia di strade comunali (carreggiata di m 3-4 di larghezza) quasi tute pavimentate con conglomerati bituminosi. Le prime ammontano ad oltre 137 km, le seconde a circa 163 km, per un totale complessivo di circa 300 km.
Si segnala, fra le altre, la strada di bonifica "Vieste-Mattinata" (ora S.P. n.53) che ha consentito il ben noto sviluppo turistico della parte orientale del Gargano.